CHI SIAMO





Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per essere sempre informato sulle ultime novità



Manifestazione del consenso trattamento dati – Privacy - (D.Lgs. 196/2003 e GDPR 679/2016). Ho letto la vostra informativa sulla privacy. Ho compreso le finalità e le basi giuridiche per cui è necessario il trattamento e legittimo anche senza il consenso dei soli dati indicati come obbligatori. In riferimento al trattamento dei miei dati personali, per cui si richiede il consenso come esplicitato nelle modalità e finalità indicate:

Per il Punto 2.B.2: Marketing e/o commerciali (è obbligatorio per continuare apportare una scelta)

Acconsento
Non Acconsento

SPIAGGIA SICURA

Il Consorzio Arenili di Caorle in collaborazione con la società Security Srl gestisce il servizio sanitario sulla spiaggia di Caorle formalizzando un sistema integrato per la gestione delle emergenze sanitarie.

La collaborazione pluriennale con un'unica società per la gestione dei vari servizi di assistenza ai bagnanti (servizi di salvataggio a mare e servizio infermieristico) è stato il primo passo verso l'ottimizzazione del servizio di gestione delle emergenze sanitarie al fine di salvaguardare i numerosi ospiti che affollano la spiaggia di Caorle. Da qui l'incontro di coordinamento e la stesura di un protocollo per una corretta gestione dell’emergenza con il personale sanitario.

SERVIZIO DI SALVATAGGIO

Il servizio di salvataggio è attivo dal 1 giugno al 15 settembre.
Nei mesi di giugno e settembre orario 10:20/18:00.
Da metà giugno a fine agosto 9:45/18:45.
Negli altri periodi il servizio è ridotto secondo le ordinanze vigenti.

  • Sono presenti n.11 torrette di avvistamento nella zona di Levante e n. 11 nella zona di Ponente, una ogni 160mt.
  • Sono presenti n. 2 postazioni, una a Levante e una a Ponente, dotate di moto d’acqua opportunamente allestite per le operazioni di soccorso in acqua, dislocate in maniera da garantire un rapido supporto a tutte le postazioni ed in grado di intervenire in qualsiasi condizione di mare.
    Le moto d acqua, con caratteristiche conformi alle disposizioni della capitaneria, hanno una cilindrata di 1500 cc, ed una potenza di 150 cv l una e 260 l altra. Entrambe sono marchiate Seedoo e dotate di barella semi rigida ideale per un tempestivo ed agevole recupero del pericolante in acqua e per la gestione dello stesso a terra. Con una semplicissima manovra infatti, la barella, una volta a terra, può essere sganciata dalla moto e venir utilizzata come sistema di trasporto del paziente in luogo sicuro.
  • E' stato introdotto a torrette alterne un nuovo strumento di salvataggio, poco usato in Italia ma molto diffuso all’estero: si tratta di una tavola da surf, chiamata Rescue Surf o Rescue Board, di dimensioni maggiorate ed atta ad accogliere due persone - soccorritore e pericolante - con maniglie laterali su tutta la sua lunghezza per un rapido aggancio.
    I numerosi test effettuati dal personale tecnico di Security srl hanno dimostrato come tale strumento sia il più efficace per un intervento sulla media distanza dove l’intervento a nuoto sarebbe estremamente impegnativo in termini di dispendio energetico mentre quello con il pattino molto spesso reso difficile dalle condizioni di mare e dal numero di bagnanti in acqua.
    Un altro grande vantaggio offerto da queste tavole è la facilità di recupero del pericolante dall'acqua visto il ridotto dislivello tra superficie dell’acqua e piano di carico e la possibilità, visto il poco pescaggio, di riportare il paziente fino a riva.
  • E' stata introdotta, sempre a torrette alternate, in aggiunta alle dotazioni obbligatorie, la tavole spinale con relativo sistema di immobilizzazione del paziente a cinghie, completo di collare e ferma capo. Questo presidio è di estrema importanza nelle gestione del sospetto trauma alla colonna che potrebbe verificarsi per un accidentale caduta dagli scogli o per un tuffo in bassi fondali. Queste tavole spinali, realizzate in materiale radio trasparente, rendono possibile il trasferimento del paziente direttamente in sala raggi senza ulteriori spostamenti.

SERVIZIO INFERMIERISTICO

Sulla spiaggia di Caorle, nell’area di competenza del Consorzio Arenili sono disponibili:

  • n.2 punti di soccorso fissi, uno a Levante e uno a Ponente presidiati dal 1 giugno a 15 settembre con orario 9:30-18:45; -
  • n. 2 postazioni mobili di soccorso, uno sul tratto di Levante e uno su quello di Ponente attive dal 1 giugno al 31 agosto con orario 10:00-17:00.

Per la prima volta in Italia, è stato introdotto un sistema di assistenza sanitaria mobile su Segway, un innovativo mezzo di trasporto a batterie su due ruote, adatta anche a terreni sabbiosi, completo di cassette laterali contenenti tutto l’occorrente per un intervento sanitario (dae, kit ossigeno, set vena, materiale per medicazioni).

Questo nuovo mezzo di trasporto è scelto dallo staff tecnico di Security Srl dopo numerosi test quale unico mezzo sul mercato in grado di garantire un celere, sicuro, minimamente invasivo, intervento in caso di emergenza sanitaria in spiaggia. L'alimentazione elettrica con resistenti batterie al litio garantisce un capillare e continuo intervento di pattugliamento non limitando quindi la presenza delle postazioni mobili alle sole situazioni di emergenza.

SERVIZIO STEWARD (novità)

Dall’estate 2016 è attivo in spiaggia a Caorle, nell’area di competenza del Consorzio Arenili, un servizio di steward.

Queste figure che fanno riferimento direttamente al Consorzio circolano per la spiaggia svolgendo molteplici funzioni:

FUNZIONE DI CONTROLLO

Gli steward verificano la corretta assegnazione dei posti spiaggia richiedendo ai turisti di esibire le card rilasciate dagli alberghi e dalle strutture convenzionate o la ricevuta che attesta l’acquisto del posto spiaggia.

FUNZIONE INFORMATIVA

Gli steward rilasciano ai bagnanti materiale informativo, sia relativamente alle norme e ai regolamenti da rispettare in spiaggia, sia relativamente agli eventi che si svolgono in città e sul lungo mare.

FUNZIONE DI RACCORDO

Tra cliente finale e Consorzio: gli steward sono il punto di riferimento in spiaggia del Consorzio e sono in grado di rispondere alle domande ed esigenze dei turisti. In caso di necessità sono anche dotati di radio che permettono loro di avere confronti diretti con il centro operativo e dare feedback immediati ai clienti.

FUNZIONE DI REPORTISTICA

Gli steward in quanto punto di raccordo tra cliente e Consorzio e vista la loro operatività sul campo sono figure utili all’Amministrazione per raccogliere feedback e dati sullo stato della spiaggia, sui servizi e sulla soddisfazione del cliente, svolgendo un’importante attività di reportistica.