NEWS





Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra mailinglist per essere sempre informato sulle ultime novità



Manifestazione del consenso trattamento dati – Privacy - (D.Lgs. 196/2003 e GDPR 679/2016). Ho letto la vostra informativa sulla privacy. Ho compreso le finalità e le basi giuridiche per cui è necessario il trattamento e legittimo anche senza il consenso dei soli dati indicati come obbligatori. In riferimento al trattamento dei miei dati personali, per cui si richiede il consenso come esplicitato nelle modalità e finalità indicate:

Per il Punto 2.B.2: Marketing e/o commerciali (è obbligatorio per continuare apportare una scelta)

Acconsento
Non Acconsento

03-09-2016 - Spiaggia, turismo e sanità a Caorle


First aid a Caorle

L’assessore regionale al turismo Federico Carner ha visitato ad inizio settembre Caorle per la sua importanza come meta di turismo incoming balneare sulla costa veneta. 

Durante la sua visita ufficiale l’assessore si è riunito con le associazioni, il sindaco Luciano Striuli e, accompagnato anche dal direttore generale dell’Asl 10 Carlo Bramezza e dal presidente del Consorzio Arenili di Caorle Riccardo Rothmueller, ha fatto un giro di ispezione in segway per le vie della località e sull’arenile.

Nell’ambito della visita Carner ha constatato l’ottimo servizio svolto in spiaggia dalla Security srl, azienda che gestisce il servizio sanitario sulla spiaggia di Caorle in capo al Consorzio Arenili. Si è complimentato per i 600 interventi generici di soccorso avvenuti quest’anno sull’arenile e i 1200 circa interventi di assistenza specifica garantiti dal personale sanitario.

L’assessore ha inoltre sottolineato come il punto di forza della nostra località non sia tanto il mare quanto la spiaggia ed i servizi che vengono garantiti su di essa, in primis quello di assistenza sanitaria, cosa che differenzia Caorle da molte altre spiagge del Mediterraneo garantendole un valore aggiunto importante.